Annullamento sanzione amministrativa per divieto di spostamento Covid-19

Il Giudice di Pace di Frosinone ha annullato una sanzione amministrativa elevata per violazione del divieto di spostarsi in conseguenza dell’emergenza sanitaria ‘ Covid- 19’. Il Giudice ha ritenuto infatti che risultasse in primo luogo illegittima la proclamazione dello stato di emergenza sanitaria, poichè emanata senza fondamento costituzionale e, in secondo luogo, l’Ill.mo giudicante ha reputato illegittimi i D.P.C.M., da un punto di vista formale, in quanto atti amministrativi i quali non possono mettere limiti alla libertà di spostamento e domicilio su tutto il territorio nazionale così come stabilito dalla Costituzione Italiana, fonte primaria del diritto sovraordinata ai D.P.C.M nell’ambito del quadro gerarchico- normativo dell’ordinamento italiano.

Leave a Comment